Trends

07 Feb 2022

Menù matrimonio: stupire con la grafica

Durante il ricevimento, tutto dovrà essere piacevole, divertente, coerente con lo stile delle nozze. Ricevimento elegante, country chic, romantico o altro? Ogni diversa tematica può essere rappresentata attraverso piccoli particolari che ne denotano tutte le peculiarità.

La stationery del matrimonio includerà eventuali cartelli di benvenuto, il tableau de mariage o le escort card, il segnaposto, il nome del tavolo, il menù, i cartellini della confettata. Ma anche le etichette del vino e il topper della torta nuziale potranno essere personalizzati per un tocco di armonia in più!

Come presentare il menù matrimonio

Solitamente il menù matrimonio è presentato nel piatto, ma non mancano le eccezioni. Si potrà, infatti, proporre il menù su un supporto o su un piccolo cavalletto di legno da affiancare al centrotavola. Un’idea menù semplice ma dal potentissimo impatto emotivo.

Un’altra alternativa molto efficace prevede il menù portatovaglioli. Un oggetto apparentemente inutile che invece può essere riconvertito in maniera acuta e simpatica è il portatovagliolo. Lo si potrebbe fare realizzare in carta, e su questo far stampare l’intero menù.

Menù matrimonio
Menù portatovaglioli

Forme e grafica

Prima del contenuto, la prima cosa che salterà all’occhio osservando i vostri menù sarà sicuramente il loro aspetto, includendo forma e grafica: dal classico pieghevole a forma rettangolare a quelli più originali, le personalizzazioni sono davvero infinite!

Vi presentiamo alcune idee molto originali e di tendenza.

Forma circolare: sempre più coppie scelgono di creare un menù matrimonio dalla forma tonda, delle dimensioni pari a quelle della parte più fonda del piatto. Anche la forma a mezzo-cerchio può risultare molto efficace e alternativa!

L’origami: in giapponese, oru significa piegare, mentre kami è carta, facendo riferimento in modo più ampio all’arte orientale di piegare la carta. Perfetto per stupire con delicatezza, semplicità ed eleganza, il menù origami è divertente e coinvolgente, capace grazie alla sua tridimensionalità di catturare l’attenzione e creare un colpo d’occhio unico nel suo genere.

Menù matrimonio

Il ventaglio: composto da diversi cartoncini separati, uniti da un piccolo nastrino. Ogni striscia di carta indica una portata, da presentare rigorosamente in ordine di uscita.

Un menù matrimonio discreto, che non disturba l’armonia della mise en place. Una volta consultato, gli ospiti potranno disporlo chiuso, quasi mimetizzato, tra le posate, da aprire solo all’occorrenza.

Il menù matrimonio fiore: ogni petalo indica una portata. Originale e particolare, si presta particolarmente bene per i matrimoni primaverili, organizzati nella natura.

Il sacchetto del pane: un’idea grafica molto simpatica, perfetta per i matrimoni più informali, dal mood rustico e country.

Menù matrimonio

Il menù illustrato: più diffusa all’estero, si tratta di una soluzione divertente e stravagante che illustra le portate con simpatiche rappresentazioni. A colori o in bianco e nero, perfetto da combinare con la calligrafia scritta a mano.

Effetto “trasparente”: questa tipologia di menù gioca con l’effetto “vedo non vedo”. Molto chic se accostato con decorazioni floreali che arricchiscono la mise en place per un risultato fresco e dinamico.

Menù matrimonio
Lemon Love – Letter Ink

___

A cura di Michela Peletti

michelapeletti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da therealwedding.it maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi